sabato 5 aprile 2014

Immagini della banda musicale di Cusano Mutri (BN) negli anni.






Vengono qui di seguito riportate alcune foto scattate nell’arco di circa un secolo di storia della banda musicale di Cusano Mutri (in provincia di BENEVENTO).





















Dopo la “Prima Guerra Mondiale”, Paolo Antonio MATURO (classe 1899), qui su ritratto, continuò a far parte della banda musicale MASTRILLO di Cusano Mutri (BN), fino a tarda età.



Banda “Mastrillo” di Cusano Mutri (BN) in occasione della festa di San Giovanni nel decennio 1920 – 1930.



Tra le persone ritratte, con la numerazione riportata sulla foto, figurano:

1) – Domenico Antonio Cassella (1913);  2) - Spino Antonio De Nigris (1880);  4) - Giovanni Battista Crocco (1907);  25) - Giovanni Mastrillo (1921)27) – Ernesto Perfetto (1912);  29) – Paolo A. Maturo (1899);  30) – Domenico Pascale (1920).













Foto scattata nei primi anni del decennio 1960 - 1970 a Piazza Roma, nel centro abitato di Cusano Mutri.

Tra gli altri risultano ritratti:  1 - Domenico Iacobelli;  2 - Giovanni Mastrillo (classe 1921, capobanda); 4 - Paolo A. Maturo (classe 1899); 6 - Ernesto Perfetto (classe 1912); 7 - Antonio Fetto; 8 - Domenico Antonio Pascale (classe 1920); 10 - Domenico Maria Mastrillo;  17 - Claudio Elio Bruno Mastrillo; 19 - Giovanni Battista Crocco; 20 - Luigino Mastrillo; 22 - Flavio Osvaldo Mastrillo; 23 - Maria Rosa Perfetto.




















Banda "Mastrillo" nel 1976 a Cusano Mutri in via San Nicola








Anno 1989 – La banda musicale “Mastrillo” si esibisce in occasione dell’inaugurazione del campo sportivo di Cusano Mutri (BN), realizzato in contrada Triterno, vicino alla strada comunale che porta a Santa Maria del Castagneto.
Risultano ritratti, tra gli altri:  1) – Giovanni Mastrillo (classe 1921, capobanda);  2) – Angela Giacometti;  3) – Giuseppe Mastrillo (classe 1956, figlio del capobanda Giovanni); 4) –  Antonio Mastrillo;  5) – Pasqualina Russo;  6) – Giovanni Cassella;  7) – Antonio Fetto;  8) –  Giuseppe Antonio Mastrillo;  9) – Francesco Civitillo (classe 1930).



Secondo l’ordine di numerazione riportata sulla foto, risultano ritratti:

1) - Assunto Crocco; 2) -  Angelo Cassella; 3) -  Antonio Mastrillo (1962); 4) - Marino Crocco; 5) - Luigino Mastrillo; 6) - Carmine Granatello; 7) - Francesco Civitillo; 8) - Giuseppe Mastrillo (1948); 9) - Giuseppe Mastrillo (1946); 10) - Giovanni Civitillo; 11) - Giuseppe  Velardo; 12) - Giovan Andrea Conte; 13) - Ernesto Perfetto; 14) - Carmine Fetto; 15) - Vincenzo Perfetto; 16) - Antonio Fetto; 16 b) - Antonio Amato; 17) - Giovanni Cassella; 18) - M° Giovanni Mastrillo (capo banda); 19) - Antonio Mastrillo (1970); 20) - Domenico Mastrillo; 21) - Carmelina Mastrillo; 22) - Paolo Maturo (1962); 23) - Giannina Mastrillo; 24) - Ugo Vitelli; 25) - Pasqualino Raccio (1941); 26) - Loredana Maturo; 27) - Filomeno Di Biase; 28) - Pasqualina Russo; 29) - Giuseppe Mastrillo (1956).






Il maestro Giovanni Mastrillo, classe 1921, è qui ritratto all’età di 84 anni dal sottoscritto (Emidio Civitillo), in occasione della celebrazione del “Quattro Novembre” 2005 a Cusano Mutri.


Il “capobanda”, così veniva chiamato a Cusano Mutri dove risiedeva in contrada San Giuseppe, da giovanissima età aveva sempre curato l’insegnamento della musica ai giovani che aspiravano a suonare nella “banda musicale” di Cusano Mutri che egli dirigeva, portandola avanti con passione e competenza. 





Secondo l’ordine di numerazione riportata sulla foto, risultano ritratti:

1) - Ernesto Perfetto;  2) - Flavio Civitillo; 3) - Marino Puglia; 4) - Kristian Iassogna; 5) - Giuseppe Tammaro; 6) - Giuseppe Mastrillo; 7) - Michele Mastrillo; 8) - Filomeno Mastrillo; 9) - Antonio Mastrillo; 10) - Domenico Iassogna; 11) - Giovanni Mastrillo; 12) – Domenico Fetto; 13) – Michelangelo Gallinella; 14) – Pasquale Mastrillo; 15) - Michele Cassella; 16) – Antonio Civitillo;  17) – Vincenzo Perfetto; 18) - Giuseppe Mastrillo; 19) - Angelo Cassella; 20) - Giovanni Civitillo; 21) - Giuseppe Mastrillo; 22) - Pasqualino Raccio; 23) - Giuditta Gallinella; 24) - Maria Renina Valente; 25) - Pasqualina Gallinella; 26) - Lucia Di Biase; 27) - Lucia Crocco; 28) - Marika Civitillo; 29) - Franco Civitillo; 30) - Davide Crocco.

Con i numeri 31 e 32: l’ottantaseienne Giovanni Mastrilloe suo fratello Luigino.




Emidio Civitillo consegna una targa ricordo al famoso ottantacinquenne capobanda Giovanni Mastrillo (classe 1921).




Cusano Mutri (BN), auditorium della scuola media - Targa ricordo consegnata il 28 dicembre 2006 al capobanda Giovanni Mastrillo (classe 1921).

Nonno e nipote, vecchio e nuovo "capobanda", con gli stessi nomi e cognomi: Giovanni Mastrillo.
Giovanni Mastrillo nonno, classe 1921, assai noto come “il capobanda”, per decenni aveva insegnato la musica ai giovani che aspiravano a suonare nella “banda musicale” di Cusano Mutri. Se la banda, fondata da suo padre Giuseppe Mastrillo (classe 1894), si affermò sempre più, ebbe successo e sopravvisse così a lungo, il merito fu soprattutto suo.
Giovanni Mastrillo nipote, classe 1984, successe nella carica di “capobanda” a suo nonno ultraottantenne, raccogliendo un’eredità “bandistica” che durava da generazioni.



Banda “Mastrillo” di Cusano Mutri (BN)  in “Via San Giovanni” a novembre 2007

Vengono elencati, secondo l’ordine di numerazione riportata sulla foto, con nome, cognome ed anno di nascita:

1) - Giovanni Mastrillo (1982), capobanda2) - Lucia  Crocco (1987); 3) - Lucia Di Biase (1986); 4) - Pasqualina Gallinella (1988); 5) - Antonio Civitillo (1972); 6) - Giusepe  Mastrillo (1956);  7) - Pasqualino Raccio (1941); 8) - Giuseppe Antonio Tammaro (1958);   9) - Davide  Crocco (1977); 10) - Vincenzo Perfetto (1955); 11) - Giusepe Mastrillo (1946); 12) - Domenico Iassogna (1982); 13) - Filomeno Mastrillo (1980); 14) - Franco Civitillo (1957); 15) - Michele Mastrillo (1990); 16) - Marino Puglia (1958); 17) - Michelangelo Gallinella (1990); 18) - Domenico Fetto (1979).


Banda “Mastrillo” a Cusano Mutri in Piazza Roma l’8 agosto 2010, in occasione della festività di Sant’Antonio.


Giovanni Antonio Civitillo, detto “il maresciallo”, scomparso da pochi anni. Persona di carattere mite e cordiale, fu per molti anni il bidello della banda musicale Mastrillo.  



Domenica 8 agosto 2010 a Cusano Mutri in Piazza Orticelli – Esibizione della banda musicale “Mastrillo” in occasione della festa di Sant’Antonio.





Cusano Mutri – Largo San Giovanni, 10 novembre 2011 – Alcuni bandisti durante una pausa dell’esibizione della banda in occasione ricorrenza del “Quattro Novembre”, festa dell’Unità Nazionale e giornata delle Forze Armate.





















Ritratto della banda musicale “Mastrillo” durante una prova di esibizione.




Banda musicale “Mastrillo” in via San Nicola a Cusano Mutri.


Banda “Mastrillo” in Piazza Orticelli a Cusano Mutri durante una processione.






Banda “Mastrillo” in Piazza Orticelli a Cusano Mutri durante una processione.




Banda Mastrillo - Processione di San Giuseppe.



È possibile ascoltare la “suonata n. 14” della Banda Mastrillo semplicemente cliccando sull’immagine qui di seguito riportata.





Su molte foto i “bandisti” ritratti sono contraddistinti con un numero. Ciò anche allo scopo di poterli elencare con nome, cognome ed anno di nascita di ciascuno di essi, attraverso le segnalazioni al sottoscritto da parte di coloro che li riconoscono.
In altri termini, coloro che riconoscono le persone ritratte, se comunicheranno almeno i nomi e cognomi delle persone ritratte, il sottoscritto provvederà ad elencarli in calce ad ogni foto.

A chi ne farà richiesta, verranno inviate le foto (o anche qualcuna soltanto) senza la numerazione.


                           Emidio Civitillo

                         emidiocivitillo@gmail.com






1 commento:

  1. Un impresa e progetto meraviglioso e commendabile! Grazie di tutto cuore! Adesso avrei bisogno di un favore: se qualcuno della generazione di mio padre, Pasquale Fiore (1922-1992) potesse riconoscere a mio padre in una delle foto... Mio padre suonava il clarino possibilmente nella foto dal 1930-1940) Quelle immagini mi hanno commosso! Che progresso che ha fatto il paese dalle prime foto alle oiu' recenti! VIVA CUSANO MI BEGLI!

    RispondiElimina